Francesca Palmioli chi?

Ho due grandi passioni: l’America Latina – pacchetto completo… lingua, cibo, cultura e folklore – e il jazz. L’America Latina mi insegna che lavorare con il sorriso e a ritmi dolci è possibile, perché il vero stress nasce solo dalla nostra mente. E dal jazz imparo ogni giorno che accettare il disordine, coltivare l’improvvisazione, alternarsi negli ‘a solo’, insomma imparare a pensare come un jazzista, è forse il segreto per vivere (e pure per viaggiare) al meglio e per creare una cultura dell’innovazione, difendendosi così dal potere della routine.
Ma jazz a parte, se fossi musica sarei un bolero.

Prestata al turismo dalla storia dell’arte. In realtà nel turismo ci sono inciampata per caso, ma non mi è dispiaciuto affatto ed ho imparato molto, moltissimo, direttamente sul campo.

Mi muovo nel mondo turistico da molti anni ed ho ricoperto differenti ruoli: ho lavorato in due consorzi turistici umbri, occupandomi di incoming e gestione eventi; ho maturato esperienza come supporto organizzativo e tour leader per eventi, daily tour, incentive, educational tour e press tour ed ho gestito una casa vacanze ad Assisi.

Dal 2010 sono in possesso di regolare patentino per l’esercizio della professione di accompagnamento turistico in lingua spagnola.

Umbra di nascita, ho studiato un anno in Spagna ed ho lavorato diverso tempo a Tenerife. Spagna e isole Canarie: terre che per storia e cultura, sono state inevitabilmente per me un ponte verso i paesi del Centro e Sudamerica, tanto da diventare ben presto le mie mete di viaggio preferite. Le mie mete del cuore. Da qui, è nato il desiderio di specializzarmi nell’accompagnare anche in questi paesi: in particolare programmo, promuovo itinerari e accompagno in viaggi di gruppo in Argentina, Colombia, Costa Rica, Cuba, Guatemala e Nicaragua.

Accolgo e seguo anche gruppi di turisti italiani e di lingua spagnola nella mia amata Umbria. Collaboro con agenzie viaggi nell’elaborazione di itinerari personalizzati e “diversamente umbri”: naturalistici, esperienziali ed enogastronomici, coinvolgendo sempre realtà umbre di grande eccellenza.

Entusiasmo, professionalità ed empatia da sempre mi guidano nel mio lavoro di tour leader, sia nel settore leisure sia nel settore business.